Tag Archives: #2020

L’anno che verrà

L’anno che verrà

Caro amico ti scrivo,
è giunta ormai la fine dell’anno e con essa non solo festeggiamenti e fuochi d’artificio ma anche pensieri e riflessioni su ciò che è stato e su ciò che sarà. Tutti, almeno una volta, abbiamo indugiato nella stesura di una lista di buoni propositi che, carichi di speranza e fiducia, pensavamo potessero migliorare il nostro futuro o quello dei nostri cari.
Anche il Giardino di Aurora non è immune a questo genere di riflessioni e si accinge a stendere un bilancio di ciò che quest’anno ha rappresentato per l’associazione e per le famiglie con cui è entrata in contatto.

Quanto è stato fatto

Il 2019 ha visto l’associazione sempre più impegnata nel reparto di patologia della gravidanza della clinica Mangiagalli con una decina di volontarie operative in reparto.
Anche in Abruzzo il Giardino di Aurora è sempre più impegnato al fianco delle mamme. Ha dato vita all’iniziativa “Per i bambini con i bambini”, partecipato alla giornata mondiale delle malattie rare e ogni giorno lavora per aiutare al meglio le persone che si rivolgono all’associazione.
È nata una linea amica pronta ad ascoltare la voce delle mamme e delle loro famiglie. Dal lunedì al venerdì, un gruppo di psicologhe e psicoterapeute risponde al 320 2274788 per sostenere le mamme nel percorso della gravidanza, a volte complesso e difficile.
In aggiunta le raccolte fondi tenutesi a Milano e Spoltore (PE) hanno beneficiato della generosità di molti e hanno permesso di finanziare le attività associative.
Infine, il 28 Settembre il Giardino di Aurora ha spento un’altra candelina, compiendo quattro anni di attività.

Quanto resta da fare

Guardarsi indietro e riflettere su quanto fatto è semplice e utile, ma altrettanto importante e urgente è stabilire quali siano gli obiettivi e i propositiche animeranno l’azione e le intenzioni del nuovo anno.
Ciò che l’associazione si propone è innanzitutto di incrementare l’aiuto e il sostegno offerto alle mamme e alle loro famiglie.
Per realizzare tale obiettivo è necessario un numero maggiore di volontari e dunque speriamo che il 2020 porti con sé altre persone pronte a impegnarsi insieme a noi.
Vorremmo infine che tanto a Milano quanto in Abruzzo si potessero trovare dei luoghi da adibire a sedi associative, ancora vacanti.

Ci auguriamo quindi che il 2020 sia carico di novità, progetti ed entusiasmo. Lo stesso vorremmo augurare a tutte le famiglie che incontriamo, con l’auspicio che l’anno nuovo possa portare a tutti amore, salute e serenità.

Il Giardino di Aurora augura a tutti un felice anno nuovo